Blog

Veronica & Roberto – 6 maggio 2017 Pontoglio (BS)

Il Matrimonio di Veronica e Roberto è stato celebrato a Pontoglio presso la Parrocchia di Santa Maria Assunta, dopo l’emozionante cerimonia ci siamo trasferiti al Relais Mirabella a Clusane che offre una bellissima vista dall’alto del Lago d’Iseo, qui tra l’affetto di parenti e amici abbiamo festeggiato i novelli sposi con canti e balli fino a tardi, la pioggia non è riuscita a fermare la nostra festa.

Colonna Sonora: Between two lungs – Florence + The Machine

Vai Alla Galleria

Francesca & Stefano – 29 Aprile 2017 Provaglio d’Iseo (Bs)

Francesca e Stefano hanno celebrato le loro nozze presso la Chiesa di San Apollonio nella frazione di Fantecolo a Provaglio D’Iseo, gli Sposi si sono conosciuti praticando Kick Boxing e non potevano mancare il Maestro e i loro compagni di Palestra.

Finita la Cerimonia siamo andati al Ristorante la Betulla a Serle per i festeggiamenti, gli Sposi mi hanno chiesto di dedicare 15 minuti solo a loro e, passeggiando per un bellissimo giardino vicino alla location, ho realizzato dei ritratti spontanei della coppia.

Dopo il taglio della torta Nuziale e il lancio del bouquet la festa è proseguita fino a tarda sera con balli scatenati.

Colonna Sonora: Delicious – Sleeper

Vai Alla Galleria

PS: la foto del lancio del riso che potete vedere in cima a questo articolo si è qualificata al 18° posto nella categoria “Ceremony” del contest della wpja relativo al primo quadrimestre del 2017, io sono molto contento e ringrazio gli Sposi per avermi offerto l’opportunità di realizzarla.

Daria & Danilo – 22 Aprile 2017 Castel Mella (Bs)

In Senza categoria by @lezD / 14 luglio 2017 / 0 Comments

Daria e Danilo si sono Sposati a Castel Mella presso le ex Scuderie della Cascina Castello (sono una location veramente suggestiva e sono rimasto molto sorpreso nello scoprirle) in un’atmosfera di gioia, non si riusciva a tenere il conto dei sorrisi.

Dopo il Matrimonio abbiamo eluso gli invitati con la scusa di Foto Romantiche da Scattare e siamo andati in gelateria (di fronte alla chiesa di San Siro a Castel Mella) per un momento di fresco relax 🙂

La festa è proseguita a Villa Giardino a Paderno Franciacorta dove lo Sposo ha dato dimostrazione della sua abilità di ballerino, la Sposa delle sue capacità canore e dove tutti si sono divertiti fino a tarda notte.

Colonna Sonora: I Just Called to Say I Love You – Stevie Wonder

Vai alla Galleria

Elena & Mirko – 27 Febbraio 2017 Rodengo Saiano (Bs)

Il mio 2017 è iniziato con il Matrimonio in Franciacorta di Elena e Mirko che si sono Sposati nella magnifica Abbazia Olivetana di Rodengo Saiano, circondati dall’Amore e l’Affetto di Parenti e Amici.

Per il ricevimento ci siamo trasferiti a Villa Baiana a Monticelli Brusati (dove gli Sposi si erano Preparati prima della Cerimonia) dove la festa è andata avanti fino a tarda notte fra scherzi, risate e balli.

Colonna Sonora: Signed, Sealed, Delivered I’m Yours – Stevie Wonder

PS: Da quest’anno vorrei provare a scrivere meno e lasciare più spazio alle foto ma non vi prometto di riuscirci, inoltre ho cambiato l’impaginazione per rendere i post dedicati ai Matrimoni più fruibili da Smartphone, mi auguro possa piacervi.

Vai Alla Galleria

Cartolina dal Lago di Como – Postcard from Como Lake

Questa foto è stata scattata un anno fa a Moltrasio (Co), prima di un lavoro.

Mi piace perché, secondo me, è rappresentativa dell’estate al Lago, più languida e riflessiva rispetto al Mare, perché è tutto fermo, perché c’è una ragazza che legge e l’atmosfera è blu e sembra di essere avvolti dal silenzio.

Pace

Pace, perché non voglio sprecare le mie energie scontrandomi con gli altri.

Pace, perché non dobbiamo per forza avere le stesse idee, non dobbiamo per forza starci simpatici ma nulla ci vieta di rispettarci.

Pace, perché basta fare qualcosa che ti piace per trovare le energie e superare gli ostacoli, ed allora faccio il lavoro più bello del mondo e come me chiunque può fare il lavoro più bello del mondo se lo fa con il cuore.

Pace, perché penso seriamente che il Panettiere è socialmente più utile del Fotografo di Matrimonio, e allora le mie battaglie per una Fotografia che privilegi i ricordi all’ego è una goccia piccola in un mare ben più importante.

Pace perché, pur essendo un Fotografo non amo molto il bianco e nero, preferisco i colori e le sfumature, perché le differenze sono una risorsa e perché c’è sempre da imparare qualcosa, perché non potrei magiare lo stesso piatto tutti i giorni a colazione, pranzo e cena, voglio varietà nei miei rapporti umani come nei miei pasti.

Pace, perché la mia dichiarazione di guerra alla fotografia era un pretesto per esprimere delle opinioni personali, se vi piacciono le foto in posa ed odiate la fotografia di cronaca non ho niente contro di voi.

Pace, perché sono un Fotografo di Matrimoni e forse un idealista, ma penso che se avessimo la possibilità di partecipare come invitati al matrimonio di chi ci sta antipatico sarebbe più difficile fare la guerra, gli esseri umani sono esseri umani, indipendentemente dalla loro religione, credo politico e opinione, certo continuerei a provare antipatia per tutte quelle squadre che non sono il Milan 😉

Pace, perché facendo questo mestiere ho conosciuto persone bellissime da ogni parte del mondo, perché finito il rapporto di lavoro sono nate amicizie che durano nel tempo e che mi hanno arricchito molto più di quanto si può immaginare.

Pace, perché è iniziata la bella stagione e mi voglio godere il sole.

 

Colonna Sonora: Legalizza la Felicità (pt 1&2) – Ridillo

Dichiarazione di guerra alla fotografia di matrimonio

Dopo 10 anni di attività in proprio (aprivo “Alessandro Di Noia Fotografo” a marzo del 2007) è giunto il momento di essere franchi cara Fotografia di Matrimonio, non ne posso più!

Sono stanco di vedere foto tutte uguali, Sposi mano nella mano che guardano verso l’obiettivo a comando, immagini di paesaggio (belle, per carità!) in cui vengono inseriti gli Sposi, talmente piccoli che non si riesce nemmeno a vederli in viso e non si capisce chi sono, la verità è che non sei mai cambiata, così come quando ci siamo conosciuti la maggior parte delle Fotografie di Matrimonio sono in posa, magari più eleganti di tanti anni fa ma la sostanza non cambia.

Oggi girando per i siti internet a tema nozze non si riesce a scorgere la differenza tra un autore e l’altro, sui social network immagini di dettagli sempre più stretti, le persone non hanno la pazienza di fermarsi davanti un’immagine per più di 5 secondi e ricercano visioni elementari, come si può pensare di raccontare quello che hai visto se il tuo interlocutore non è disposto ad ascoltare, e poi sono diventati tutti storyteller!

Io mi oppongo allo storytelling, sarò arrogante ma mi ritengo un cronista, non ho una storia in testa da raccontare, non piego le mie immagini a quello che voglio dire, solitamente affronto un Matrimonio con la testa libera da preconcetti, voglio documentare quello che succede; non mi interessa una Chiesa e una Location bellissima, Addobbi da Mille e Una Notte e la luce perfetta, mi basterà cogliere negli sguardi degli invitati l’Affetto e l’Amicizia, il Divertimento, la Tensione, la Paura e la Gioia, mi basterà scorgere negli occhi degli Sposi l’Amore, anche una sala dell’oratorio con i disegni dei bimbi alle pareti basterà da cornice perché i fatti sono più importanti del contenitore.

Sono stufo di immagini dove la differenza la fa lo sfuocato di un certo obiettivo, anch’io all’inizio puntavo su quello, ma in 10 anni di attività ho allargato il punto di vista, per includere altre persone e storie nelle mie inquadrature, ed ho avuto la necessità di avere più profondità di campo, più cose a fuoco per mettere in relazione i soggetti con chi gli sta intorno.

Gli obiettivi sono solo strumenti, non posso pensare che la mia fotografia sia figlia di un determinato obiettivo, la mia fotografia è sguardo mediato dalla testa ed il cuore, dirai: bella cosa, fai una semicitazione di HCB così puoi farti bello ai miei occhi, ma cara fotografia di matrimonio questa è la verità: Puoi avere il miglior obiettivo del mondo, montato sulla miglior fotocamera del mondo ma se non hai Occhi per Vedere quello che succede e la cultura per capire la tua attrezzatura sarà solo un ottimo fermacarte.

Ammetto sono un privilegiato, nell’Album di Matrimonio dei miei Genitori posso ritrovare i volti dei miei Nonni che ora non ci sono più, la Zia con i pantaloni a zampa di elefante in un salotto degli anni ’70, mia Madre con le lacrime agli occhi e mio Padre visibilmente emozionato, le mie Cugine più grandi ancora Bambine e quel collega di lavoro di mio Papà alticcio che sbuca fuori da una foto di gruppo, ma non ci sono foto in posa romantiche.

Forse è stato questo tipo di esperienza a segnarmi, oppure mio Padre che lavorava per un agenzia fotogiornalistica e le fotografie che si vedevano in casa erano solo di cronaca, oppure con il passare degli anni sento più forte la nostalgia per le persone che per i più disparati motivi ho perso di vista, ma che posso ritrovare nelle fotografie.

Quello che ti voglio dire Cara Fotografia di Matrimonio, è che non demordo.

In Italia il Reportage di Matrimonio non è mai esistito, c’è stato un momento in cui sembrava possibile ma si è subito esaurito sotto la spinta di una nuova moda proveniente da nord, io però non sarei in grado di realizzare immagini finto-romantiche in cui ha più peso l’ego (del fotografo e degli sposi) dei veri Sentimenti.

Continuerò a scattare moltissime foto per cercare di non perdere neanche un momento, vivrò quello che documento per captare tutte le vibrazioni, sarò di parte (sono dalla parte degli Sposi) ma sicuramente sincero, continuerò a privilegiare una Risata Reale ad un Bacio a comando.

Colonna Sonora: Wolf like Me – Tv on the Radio

Sara & Gianluca – 29 ottobre 2016 Gardone Val Trompia (Bs)

In 2016,bride,Cascina Cattafame Ospitaletto,Chiesa di San Martino Gardone Val Trompia,Foto,foto della settimana,fotografo a ospitaletto,Fotografo Brescia e Provincia,Fotografo di Matrimoni,Fotografo di Matrimonio,Fotografo di Matrimonio a Brescia e Provincia,Fotografo di Matrimonio a Gardone Val Trompia,Fotografo di Matrimonio a Ospitaletto,Fotografo di Matrimonio alla Cascina Cattafame Ospitaletto,Fotografo di MAtrimonio in Franciacorta,fotografo di matrimonio in lombardia,fotografo di matrimonio in provincia di brescia,Fotografo di Matrimonio in Val Trompia,Fotografo di Nozze,Fotografo di Nozze a Brescia,Fotografo di Nozze a Gardone Val Trompia,Fotografo di Nozze a Ospitaletto,Fotografo di Nozze alla Cascina Cattafame Ospitaletto,Fotografo di Nozze in Franciacorta,fotografo di nozze in lombardia,Fotografo di Nozze in Val Trompia,Fotografo Franciacorta,Fotografo in Franciacorta,Franciacorta,groom,La foto della settimana,Mangiafuoco,matrimoni,Matrimonio,Matrimonio a Gardone Val Trompia,Matrimonio alla Cascina Cattafame Ospitaletto,Matrimonio alla Chiesa di San Martino Gardone Val Trompia,Nozze a Gardone Val Trompia,Nozze alla Cascina Cattafame Ospitaletto,Nozze alla Chiesa di San Martino Gardone Val Trompia,photographer in brescia,Photographer in Franciacorta,reportage di Matrimonio,reportage di Nozze,Sara e Gianluca,sposa,sposo,Val Trompia,wedding,Wedding Cake,Wedding Photographer in Brescia,Wedding Photographer in Franciacorta,wedding reportage by @lezD / 13 aprile 2017 / 0 Comments

Il Matrimonio di Sara e Gianluca è stato l’ultimo del mio 2016, io gli avevo già conosciuti alle Nozze di Giulia e Matteo e ovviamente non sono mancati momenti che resteranno impressi nella mia memoria per sempre.

La Cerimonia è stata celebrata nella Chiesa di San Martino a Gardone Val Trompia, gli Sposi si sono scambiati le loro promesse circondati da amici e parenti, gli stessi amici e parenti che gli hanno sommersi di coriandoli all’uscita della Chiesa.

Nel giorno del loro Matrimonio Sara e Gianluca non hanno dimenticato il loro impegno nel sociale e hanno deciso di festeggiare la loro unione presso la Cascina Cattafame di Ospitaletto, il pomeriggio è trascorso in armonia.

Dopo il Taglio della Torta Nuziale e alcuni scherzi da parte degli amici siamo scesi in cortile per assistere all’emozionante Spettacolo di Mangiafuoco realizzato dalla compagnia di un fratello della Sposa, la serata si è conclusa in modo romantico con il Primo Ballo degli Sposi.

Colonna Sonora: Twenty Fine Fingers – Elvis Costello e Paul McCartney

Vai Alla Galleria

Un Lunedì tra Acconciature e Fiori

In 2017 by @lezD / 6 aprile 2017 / 0 Comments

La scorsa settimana è iniziata con un pomeriggio da Idee Per la Testa a Rodengo Saiano  insieme alla titolare Cristina, a Romina di Officina del Fiore di Ronco (Gussago) e ad Alessia che si è prestata con infinita pazienza per permettere alla Hair stylist e alla Floral designer di sperimentare nuove acconciature, io (come sempre) ho fotografato tutto 🙂

Vai Alla Galleria