All posts in strada

Perché fotografare (Una risposta personale)

Nel post precedente ho cercato di dare una risposta alla domanda “perché fotografiamo?”, eppure so che questa risposta non è sufficiente a chiudere questo discorso, allora perché fotografiamo?

Questa domanda per chi deve fotografare è come la pagina bianca per chi deve scrivere, spesso un ostacolo che sembra insuperabile sul proprio cammino, facendo questa domanda ho avuto la paura di scoprire che tutto quello che faccio ogni giorno è in realtà inutile, mi sono chiesto cosa posso fare per dare un senso alla mia vita e sono rimasto senza risposte.

Eppure so che, anche se non possono saziare la fame nel mondo, le fotografie possono obbligarci a guardare negli occhi chi ha fame e ad affrontare il problema, anche se non possono far finire le guerre con un click, possono spingere le persone a fare pressioni ai governi per farle smettere, ma so anche che il rischio di assuefazione a queste immagini è dietro l’angolo, che per attirare la nostra attenzione i fotografi ci propongono immagini sempre più dure e difficili da guardare e che il pubblico diventa sempre più indifferente a quello che vede, oggi l’immagine del soldato americano ucciso a Lipsia realizzata da Capa rischierebbe di passare inosservata.

La fotografia quindi è un gatto che si morde la coda?

Penso che nel mondo d’oggi non si possa più fare a meno della fotografia, sono convinto che per un professionista diventa sempre più difficile offrire una visione che sia allo stesso tempo accattivante esteticamente (per attirare l’attenzione del fruitore), piena di significato e funzionale al contesto in cui è inserita, ma questa è la sfida che affronta ogni giorno un professionista e che rende interessante questo mestiere, però non basta a giustificare la scelta di prendere una macchina fotografica e iniziare a fotografare (si possono trovare sfide da affrontare ogni giorno in ogni mestiere).

Per cercare di dare una risposta quindi bisogna partire da se stessi, perché io fotografo?……(CONTINUA)

La Borsa Rossa

La stazione centrale di Milano offre sempre innumerevoli spunti fotografici, sarà perché tutto il mondo ci si muove dentro.