Da Marzo a Giugno.

alessandrodinoia.it

In febbraio ho commissionato un nuovo sito a Luca (webillo) e speravo di scrivere un post per annunciarne la messa online ma è successo l’imprevedibile.

Così mi sono dedicato alle coppie che si dovrebbero sposare quest’anno, non avendo risposte certe da offrire ho provato a mettermi a disposizione, da queste chiacchierate ho avuto spesso più conforto di quello che sono riuscito a dare.

Il Sito

Ora è giusto ringraziare Luca per il suo lavoro, è stato capace di stupirmi con un sito migliore di quello che avevo immaginato, ha compreso le mie necessità di cliente ed è sempre stato in grado di offrire ottimi consigli.

Il vecchio sito era visualizzato male dai device mobili, le immagini erano piccole su qualsiasi browser inoltre era lento, dovevo rifarlo da capo.

Per migliorarlo ho deciso di azzerare il blog, ad oggi ho ripreso solo i post dedicati ai matrimoni dal 2017, più avanti caricherò i vecchi articoli che possono essere ancora utili specificando che si tratta di un testo vecchio.

Durante il Lockdown

Passando a me, la maggior parte del lockdown l’ho trascorso suonando la chitarra e curando il lievito madre, niente di speciale o di diverso da quello che hanno fatto tante persone sentite in quei giorni.

Non sono mai stato dell’umore giusto per scattare fotografie e non sono stato in grado di leggere tutti i libri che mi ero prefissato, ho ascoltato musica come quando ero adolescente.

A fine aprile ho cominciato a scrivere alcuni aneddoti nelle storie del account instagram per raccontare cose poco note dietro alcuni dei miei scatti, se ve li siete persi li trovate nelle stories in evidenza nella bio della pagina instagram.

InstagramOggi

Quello che mi manca di più della fotografia è l’adrenalina e la tensione del lavoro, la consapevolezza che scatto momenti irripetibili, la responsabilità di dover portare a casa la foto.

Provo queste emozioni durante i matrimoni e so che fino a quando non si ricomincerà sul serio ne sentirò la mancanza.

Se siete tra le coppie 2020 già lo sapete ma lo ribadisco: sono qui, per qualsiasi cosa riguardi il servizio fotografico del vostro matrimonio, non fatevi problemi.

Infine ringrazio tutti quelli con cui sono stato in contatto in questi mesi, dai clienti agli amici e i parenti, ogni parola è stata importante.

Colonna sonora: Clean – Soccer Mommy

Join the discussion 2 Comments

Leave a Reply